L’agro-omeopatia: la nostra scelta

I nostri prodotti si definiscono biodinamici. Coltiviamo le nostre piante con metodi naturali e innovativi nel rispetto dell’ambiente. Applichiamo il protocollo agro-omeopatico che ci permette di tutelare la resistenza naturale della pianta e le proprietà nutraceutiche dei suoi frutti, minimizzando la necessità di un aiuto esterno da parte dell’uomo.

Credits to Il Tempo del Vino

Guarda il video

Quarta Edizione Giornata di Campagna: l’uliveto, la raccolta ed il frantoio

L’autunno porta con sè uno dei periodi più belli dell’anno: la raccolta delle olive e la molitura dell’olio nuovo!

Noi di Le Sette Aje siamo lieti di invitarvi alla nostra nuova Giornata di Campagna, giunta alla quarta edizione.

Avremo il piacere di accompagnarvi in una rilassante passeggiata nel nostro uliveto e di farvi assistere alla raccolta delle olive (chi abbia voglia mettersi in gioco in prima persona è ben accetto!). 
Ci sposteremo poi al nostro frantoio: qui scopriremo come funziona il processo della frangitura a freddo per poi chiudere in bellezza con la degustazione dell’olio appena franto!

L’evento è aperto a tutti.

E’ gradita conferma della partecipazione entro il 25 ottobre 2018 al fine di agevolare l’organizzazione dei diversi momenti.

CONFERMA LA TUA PRESENZA

Merano Awards: Le Sette Aje conquista l’Alto Adige

Siamo orgogliosi!

Non ci sono altre parole per descrivere il nostro stato d’animo.

Anche quest’anno i nostri prodotti hanno incontrato il gusto delle commissioni d’assaggio del Merano Wine Festival, a dimostrazione del fatto che un prodotto naturale è buono e di qualità.

Ecco i prodotti premiati:

Donna Rosalia
« 1 of 6 »

Acquistali ora

Protocollo Agro-Omeopatico: ecco come vacciniamo il nostro Grillo

Durante tutti gli eventi a cui partecipiamo e a tutte le persone che ci chiedono qual’è la particolarità di Le Sette Aje, rispondiamo: “Noi pratichiamo l’agro-omeopatia“.

Da questa affermazione si scatena un tripudio di espressioni incuriosite che, quasi sempre, porta le persone a fermarsi con noi e a capire di cosa si tratta, mentre degustano i nostri prodotti.

L’agro-omeopatia non è altro che l’omeopatia applicata all’agricoltura. Proprio come nell’omeopatia ‘tradizionale’, la versione agricola agisce sulla struttura di base della pianta e le conferisce una salute ‘ottimale’, massimizzando l’assorbimento dei nutrienti e stimolando la pianta ad aumentare le proprie autodifese.

Dopo un periodo di sperimentazione che ha portato ottimi risultati negli anni passati, abbiamo deciso di rendere nostra questa pratica e farne un protocollo.

Tale protocollo prevede zero residui.  Non vengono utilizzati prodotti fitosanitari di natura chimica nè di natura biologica (zolfo e rame). Questo metodo innovativo, oltre alla salute della pianta e, di conseguenza, del prodotto finale, porta un maggiore rispetto per l’ambiente.

In Sicilia, Le Sette Aje, è la prima azienda ad applicare questo protocollo e siamo tra i primi in Europa. Il nostro obiettivo è quello di diffondere questa pratica, in quanto l’impiego di prodotti agro-omeopatici innescherebbe un circolo virtuoso con il quale la qualità generale dei prodotti si innalzerebbe e  il territorio sarebbe sempre più pulito.

Per il nostro Grillo, sabato scorso, è stato tempo di “vaccino”, tramite fertirrigazione. I nosòdi di peronospora (Omyca) e oidio (Ascoma) vengono supportati nell’assorbimento dal Chitoplus, dalle alghe (Euro Alg) e amminoacidi (Amminostim Bio), cosiddetti bioattivatori (per fare un parallelismo con il corpo umano, possiamo paragonarli a vitamine, enzimi ed integratori naturali) utili a favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive.

Ecco la timeline dei trattamenti fatti quest’anno, sempre con gli stessi prodotti descritti sopra:

  • 24 Aprile – Vaccino in fertirrigazione
  • 30 Aprile – Vaccino tramite trattamento fogliare
  • 10 Maggio – Vaccino tramite trattamento fogliare
  • 02 Giugno – Vaccino in fertirrigazione

Come sempre, ringraziamo i nostri fornitori di questi prodotti sani per le piante: Intact Bio ed Eurovix.

Terza Edizione Giornata di Campagna: il vigneto in fiore

Siamo giunti al terzo appuntamento della Giornata di Campagna. Per noi il vigneto fiorisce e quale momento migliore per osservarlo?

Un evento sempre più ricco, tra momenti di dibattito e la possibilità di gustare i  nuovi prodotti Le Sette Aje in abbinamento ai piatti della tradizione siciliana.

L’evento è aperto a tutti, ma i posti sono limitati!

Si prega di inviare conferma di partecipazione entro il 17 Maggio 2018  al fine di agevolare l’organizzazione dei diversi momenti.

L’equiseto: pianta spontanea ancestrale

Vi presentiamo l’Equiseto (Equisetum) conosciuto comunemente come “Coda di Cavallo” (come suggerisce anche l’etimologia).

Questi piccoli ciuffi, che ricordano dei cipressi o dei pini in miniatura, appartengono ad una specie antichissima, con ritrovamenti di fossili risalenti a  350 milioni di anni fa.

L’Equiseto Arvense, diffuso in Europa, cresce spontaneamente in terreni incontaminati, a tendenza argillosa. In agricoltura lo si impiega per preparati naturali utili a nutrire e a difendere le piante dalle malattie fungine e dai parassiti. Nei nostri vigneti di Miccina KM26 e di Miccina Alta, cresce spontaneo e rigoglioso.

L’Equiseto è ricco di proprietà: contiene acido silicico, glucoside, saponine, flavonoidi, alcaloidi, resine e acidi organici, oltre a numerosi minerali come potassio, alluminio, manganese, ferro e calcio.  Inoltre è presente una sostanza detta ipriflavone, che sembra in grado di indurre la formazione del tessuto osseo.
Tra le proprietà curative si riconoscono quelle antiemorragiche, cicatrizzanti, emostatiche, diuretiche, astringenti, antitubercolari e remineralizzanti. Sono indicate anche per combattere l’osteoporosi.
A livello cosmetico è utile per combattere la perdita e lo sfibramento dei capelli e delle unghie.
In passato, presso le famiglie contadine, i germogli di alcune specie di Equiseto venivano occasionalmente impanati e fritti o conditi con aceto. L’equiseto può essere aggiunto a zuppe o minestroni come integratore di sali minerali, ma si deve fare attenzione alle varie specie in quanto alcune non sono edibili.  Gli infusi e i decotti di equiseto aiutano a combattere il mal di gola, gengiviti e calcoli renali, oltre che a rafforzare unghie e capelli.

Curiosità:  gli antichi romani lo usavano come sostituto del sapone e anche oggi utilizzato in cosmetica come ingrediente di creme antirughe.
Inoltre queste piante, in quanto provviste superficialmente di granuli di silicio, anticamente, venivano usate per levigare (sgrassare e lucidare) superfici metalliche.

 

Laboratorio di Potatura dell’Ulivo

La potatura richiede perizia e dedizione. La crescita annuale della piante, dipende totalmente da questa pratica, infatti, sbagliare la potatura può compromettere il raccolto.

Siamo orgogliosi, dunque, di presentare la prima edizione del nostro “Laboratorio di Potatura dell’Uliveto”.

L’appuntamento è per i prossimi 23-24-25-3 Marzo presso la nostra azienda in cui papà Leonardo terrà lezioni teoriche e pratiche.

A collaborare con noi la signora Pina presso la cui tenuta si terranno alcune lezioni e Linda Scaccio, promotrice dell’evento.

Al termine del corso è prevista una degustazione dei nostri prodotti!

Affrettatevi: ancora pochi posti disponibili!

Seconda edizione Giornata della Biodiversità siciliana

 

Le Sette Aje” è lieta di annunciare la sua presenza alla seconda edizione de “La Giornata della Biodiversità Siciliana“.

Si tratta di un’iniziativa promossa dal Movimento Azzurro della Sicilia che ha l’obiettivo, attraverso il coinvolgimento delle aziende agricole, delle imprese del settore e dei consumatori, di promuovere una nuova cultura del cibo: dalla produzione al consumo.

L’evento, giunto alla seconda edizione, è patrocinato dal Comune di Palermo ed organizzato in collaborazione con l’Associazione Volontari per la Terra, l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Palermo; è altresì patrocinato dall’ESA (Ente di Sviluppo Agricolo della Regione Siciliana).

Durante la giornata saranno presenti, oltre alle aziende siciliane, le società ed imprese che potranno presentare i loro servizi nel settore agricolo.

La manifestazione si svolgerà il 10 febbraio 2018 ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo presso lo spazio Tre Navate, dalle ore 11.00 alle ore 23.30.

Durante la Manifestazione si susseguiranno diversi momenti artistici e culturali e, soprattutto, la Biodiversità Siciliana sarà presente in tutto il suo splendore e la sua ricchezza.

Seconda Edizione Giornata di Campagna: l’uliveto e il frantoio

Torna la Giornata di Campagna con la seconda edizione dedicata alla raccolta delle olive e al processo della frangitura a freddo.
Un evento per scoprire la naturalità della raccolta a mano e il gusto dell’olio appena franto!

L’evento è aperto a tutti.

E’ gradita conferma della partecipazione entro il 27 ottobre 2017 al fine di agevolare l’organizzazione dei diversi momenti.